Mockup APOLLO COMMAND MODULE

“L’idea di costruire una replica del modulo di comando dell’Apollo, la vita ha preso una sera d’estate del 2011 presso l’Osservatorio di Tradate. Pensare di costruirlo in scala 1: 1 è stato davvero pazzesco, realizzarlo in scala ridotta non avrebbe dato la reale sensazione al visitatore. Una vera e propria capsula Apollo era composta da più di tre milioni di pezzi…

Il gruppo di appassionati che hanno lavorato al progetto, hanno messo a disposizione tutte le loro competenze Solo il contributo di molti appassionati e alcuni professionisti ci ha permesso di realizzare questo sogno. E’ stato un regalo che volevamo fare a noi stessi e a tutti gli appassionati italiani che non hanno mai avuto l’opportunità di vederne uno autentico.

Lo studio preliminare dei manuali originali e l’acquisizione del materiale fotografico e i disegni mi ha assorbito per tre mesi. Nove i mesi necessari per la costruzione. I materiali utilizzati sono stati diversi: legno, alluminio, ferro, acciaio, vari tipi di resine, coloranti speciali. Componenti elettrici ed elettronici. Il computer di bordo funziona e risponde come quello originale. Tutti i dettagli interni ed esterni sono stati fedelmente riprodotti, come i motori di assetto, l’area dei paracadute, il sestante per la navigazione stellare, i tessuti, i sedili in alluminio rivettato. E ‘stato un lavoro emozionante, motivante che ci ha permesso di creare un gruppo che ricorderà per sempre questa avventura”

 Luigi Pizzimenti

dsc_0706-150x150 febb-20-150x150dsc_0129-150x150 dsc_0136-150x150

dsc_0162-150x150dsc_8009-150x150dsc_0439-150x150

febb-19-150x150

 

 

 

 

 

 

febb-16-150x150gennaio-150x150

spazio

interni-casper

 

 

 

 

 

The idea of building a replica of the Apollo command module, life took a summer evening at the Astronomical Observatory of Tradate. Construction of a scale model 1: 1, it was true crazy job.

The group of engineers and technicians who worked on the project and very numerous, they put all their skills to an agreement. Only the contribution of many fans, who have made it possible to realize this dream. We all Italians fans is not one that has never had the opportunity to see the authentic one.

The preliminary study, the effective reference manuals and acquisition of material has absorbed the work of three months. The nine months of construction. The materials used for the construction of the capsules are different: wood, aluminum, iron, steel, various types of resins, special dyes. For electrical and electronic components, technical diversification reconstructed memory cards, screen, printed circuit boards, etc. The on-board computer and are fully functional original. The installation of aluminum seats and riveted State rebuilt as the originals. All minimum exterior details and was faithfully reproduced, are the trim motors, the Parachute area, stellar sextant for navigation.

It ‘was an exciting job, motivating that allowed us to create a group of friends who will always remember this adventure.

OFFICIAL ASTRONAUT ADVISOR

Gen.Charles M. Duke
Lunar Module Pilot APOLLO 16 10th man on the moon
Duke joins the Casper Team as an advisor to the leadership team and the Board of Directors. He will support the Casper Team’s mission to preserve the history and inspire the future of space exploration and he will advocate for the organization’s invaluable role in inspiring people to continually reach for the stars.

Stregati dalla Luna: Luigi Pizzimenti illustra gli interni del Modulo di Comando

 

 

I commenti sono chiusi