Spazio Magazine NEWS!

A cura della Redazione di SPAZIO MAGAZINE

Venere

La NASA ha annunciato di aver selezionato due missioni per visitare il nostro pianeta gemello, Venere È incredibile quanto siamo vicini e quanto poco ne sappiamo. Dopo più di 30 anni senza una missione su Venere, la NASA sta preparando le missioni DAVINCI+ e VERITAS. Una per determinare se ha mai avuto un oceano e per analizzare come si è formata ed evoluta la sua atmosfera, mentre VERITAS mapperà la superficie per capire perché la sua geografia si è sviluppata in modo così diverso dalla Terra.


Credito: NASA/JPL

Rifornimento delle stazioni spaziali
Questa settimana sia l’Agenzia Spaziale Cinese che NASA+SpaceX hanno inviato veicoli spaziali autonomi per consegnare un carico alle rispettive stazioni spaziali.

Quella della NASA trasportava un carico molto interessante: oltre a nuovi pannelli solari che aggiungeranno nuova energia alla stazione, hanno portato calamari e 5000 tardigradi. I tardigradi sono dei mini-“mostri” che sono super resistenti a condizioni estreme come lo spazio e sono interessanti per le ricerche sull’invio di esseri umani nello spazio profondo.

I progressi di SpaceX
A parte questa missione di rifornimento e la missione SXM, SpaceX è stata impegnata a fare progressi sul suo progetto Starship. Stanno aumentando la produzione dei loro motori Raptor arrivando a produrne uno ogni 48 ore, stanno facendo progressi sulla piattaforma di lancio oceanica Deimos, stanno preparando i motori per i voli orbitali dopo aver eseguito il loro primo test di accensione statica di 6 minuti,


Spazio commerciale
Axiom, la società che fornisce servizi di volo spaziale umano alla Stazione Spaziale Internazionale, ha annunciato questa settimana di aver contrattato la Dragon di SpaceX per quattro missioni verso la ISS. Quindi non solo lanceranno la loro prima missione AX-1 nel gennaio ’22, ma stanno già pianificando molto più in là.

Questa settimana, Virgin Galactic, come un modo per diversificare il suo business oltre il turismo spaziale, ha annunciato che volerà Kellie Gerardi, un influencer STEM affiliato all’Istituto Internazionale di Scienze Astronautiche (IIAS) su un futuro volo. Userà il volo per sperimentare con sensori biomedici diverse altre dimostrazioni tecnologiche.

Transformers sulla Luna
L’Agenzia Spaziale Giapponese, JAXA l’anno prossimo invierà un piccolo robot trasformista sulla Luna a bordo di un lander lunare iSpace. Questo robot ha l’aspetto di una palla e si trasforma in una specie di piccolo topo che esplorerà la superficie lunare per raccogliere dati per un futuro rover pressurizzato JAXA che verrà consegnato il prossimo anno.

Immagine della settimana


Questa foto della settimana del fotografo Trevor Mahlmann mostra un razzo Electron di RocketLab durante il lancio nel dicembre 2018.

Prossimi lanci ed eventi:
Domenica 13 giugno – Virgin Orbit LauncherOne | “Tubular Bells, Part One”