Evento San Marco

 

San Marco è il nome di cinque satelliti artificiali italiani messi in orbita in successione dal 1964 al 1988 nell’ambito del Progetto San Marco, ideato dal professor Luigi Broglio e nato ufficialmente nel 1962, con la firma di un accordo di cooperazione spaziale tra Italia e Stati Uniti. Tutti e cinque i satelliti utilizzarono per il lancio vettori Scout forniti gratuitamente dagli Stati Uniti.

Il San Marco A denominato anche San Marco 1, fu lanciato autonomamente con personale italiano, il 15 dicembre 1964 dal poligono statunitense di Wallops Island, in Virginia.  L’Italia è stata il primo paese europeo e la quinta nazione, dopo URSS, USA, Regno Unito e Canada ad aver effettuato un lancio orbitale, ma la terza nazione a lanciare e controllare autonomamente un proprio satellite.

L’evento

Gen. Niccolò Mattana

Il 18 dicembre 2021, presso la Sede dell’Associazione ADAA APS  si ricorderà il lancio del primo satellite italiano con: Luigi Pizzimenti, Alessandro Barazzetti  e l’intervento straordinario di Federico Cabitza e Stefano Birocchi che presenteranno  la collezione originale proveniente dell’archivio appartenuto a Niccolò Mattana, Generale dell’Aeronautica Militare e meteorologo del Progetto San Marco.

 


Grazie alla donazione voluta dai nipoti del Gen. Niccolò Mattana, la collezione comprende una raccolta di documenti e manuali originali dell’epoca, stampe, diapositive.  Un grande risultato per l’Associazione per tenere  vivo il ricordo della grande impresa italiana.

Wernher Von Braun e Luigi Broglio

 

Federico Cabitza è professore associato di Interazione Uomo-Macchina all’Università di Milano-Bicocca, dove è responsabile del laboratorio di “Modelli di incertezza per decisioni e interazioni”.

 

Si ringrazia Stefano Birocchi nipote del Gen.Noccolò Mattana, per il sostegno dato all’iniziativa.

Stefano Birocchi è un giornalista del gruppo editoriale L’Unione Sarda, lavora per il telegiornale del canale televisivo regionale Videolina e si occupa da anni di Innovazione, Tecnologia e Ricerca.

 

NB. In ottemperanza delle normative vigenti, l’ingresso sarà consentito ai Soci e loro famiglie. All’ingresso sarà richiesto il Green Pass.  La conferenza sarà trasmessa in streaming, per iscriversi e ricevere il link, contattare info@adaa.it indicando nome, cognome e telefono.